My Own Workout: Introduzione

domenica 15 marzo 2009

Introduzione

Salve a tutti,
Questo nuovo blog, che ho appena terminato di costruire, ha come scopo quello di condividere i miei appunti di allenamento con chiunque fosse interessato ad approfondire l'argomento fitness in tutti i suoi aspetti e condividere opinioni e punti di vista sull'allenamento.
Premetto e sottolineo che i post che leggerete di volta in volta sono una pura e semplice trasposizione delle pagine del mio diario di allenamento; io non sono un tecnico, un preparatore atletico o un "esperto", semplicemente sono un ragazzo appassionato di sport che da anni si interessa di corsa, cross training, arti marziali e fitness nella sua totalità...sono molto curioso e cerco sempre di sperimentare e approfondire provando nuove metodiche di allenamento..
Il prossimo novembre correrò la Maratona di New York, quindi, da qui a quel periodo, potrete seguire l'intero percorso di allenamento (per altro già iniziato) che mi porterà fino a lì.
Spero che questo resoconto delle mie sedute di cross training possa essere utile anche al vostro allenamento..

Buona lettura!


Corsa lunga a ritmo costante. Km percorsi circa 20.
Sono partito da casa e attraversando tutta la pista ciclabile e il viale ho raggiunto gli argini. Una volta entrato nel circuito ho proseguito verso il ponte del Bormida per arrivare nel quartiere Pista al circolo "La Casetta". Da qui ho continuato su asfalto fino in spalto Marengo e poi diretto verso il quartiere "Orti".
Buona azione in economia, riesco a stare ben rilassato con le spalle basse che seguono bene il movimento della corsa e le mani semichiuse e controllare efficacemente l'azione naso - bocca nella respirazione. Nei lunghi mi piace tenere il passo che io chiamo "Modalità Rover" ovvero da esplorazione; Con le ginocchia basse e la falcata corta e di frequenza riesco a dare all'azione quell'economicità necessaria per permettere all'organismo di durare a lungo (obiettivo principale per allenarsi nel fondo).
Tornato su asfalto dopo essere uscito dagli argini, ho cominciato a sentire un pò di bruciore alle coscie, questo a causa del fatto che non ero proprio freschissimo mancandomi qualche ora di sonno (eh eh eh post week end), ma comunque sono più che soddisfatto di come sta procedendo l'allenamento.

2 commenti:

proxina ha detto...

ottimo lavoro!!! Vedrai che alla maratona andrai alla grande! Bella idea un diario dell'allenamento web! E soprattutto bello il mio link "la ex genovese" ehehehe inizio a prendere l'accento alessandrino! ;(

MB ha detto...

Yeahhh grazie per essere passata di qua ex genovese!! Spero che anche tu possa prendere in qualche modo spunto dai miei diari e poi vuoi mettere, il tipico accento alessandrino, con quella erre moscia è molto più affascinante del tuo mea belandi!! Ah ah ah ah!