My Own Workout: Gli ultimi giorni di allenamento

sabato 25 luglio 2009

Gli ultimi giorni di allenamento


(tobi yoko geri o calcio volante eseguito durante la seduta di allenamento di stamattina)

L'altro ieri, uscito da lavoro, non avevo assolutamente voglia di farmi un'uscita di medio progressivo di corsa; il caldo si fa sentire sull'organismo e dopo essere stato in piedi tutto il giorno, fatico poi a trovare lucidità in serata, ovvero quando esco ad allenarmi.
Ho optato così per una seduta di mountain bike su fondo perfettamente misto: asfalto e sterrato su percorso collinare, il massimo per i cambi di intensità cardiovascolare.
Sono rimasto fuori 1:08 aggredendo le salite come non mai, le gambe rispondevano bene e pedalando su pendenze importanti (vedi Pissarotto di Valle San Bartolomeo) non ho sentito troppo dolore, segno che ho buone gambe e gran motore! :)
Giovedi, tra l'altro è stata proprio una giornata di merda lavorativamente parlando, uscito di lì mi sembrava di avere un frullato in testa...questa uscita mi ha permesso di scaricare appieno il tutto, di rilassarmi e recuperare..
Stamattina, invece, mi sono alzato alle 10:00 e, senza fare colazione, mi sono portato subito in "sala macchine". Qui, ho eseguito un circuito di esercizi ai cavi elastici per tutto il corpo in scioltezza e dinamismo. Serie 1 x 20 rip su tutto il corpo e 2 x 20 rip su addominali e lombari. Ho chiuso il circuito in 22:54. Pensavo che sarei stato più debole senza aver fatto colazione invece mi sono dovuto ricredere..
Per le gambe ho poi eseguito un ripasso dinamico di tutti i calci partendo dalla posizione di guardia: frontali con piede a martello e esteso, a gancio, laterali su sacco abbinati a footwork, laterali al sacco veloce. 25 ripetizioni per ogni calcio e posizioni isometriche da 25 sec al termine per ognuno. Successivamente, in esterno, ho eseguito un ripasso del calcio volante: tobi yoko geri come viene definito nel karate.
Ho preferito andare fuori per aver la possibilità di saltare più in alto (vedi foto qua sopra; ringrazio miò papà per il tempismo che ha avuto nello scatto che ha poi permesso di realizzare questa sequenza esatta) senza spaccarmi la testa!! :) La fase di spinta e salto mi viene bene, ma devo ancora migliorare moltissimo sul controllo della posizione a gamba estesa in aria e anche a non perdere la posizione raccolta in cui bisogna tenere la gamba posteriore...c'è ancora veramente molto su cui lavorare!!
Mi piace moltissimo questo tipo di calcio perchè permette di esprimere un senso di libertà e atletismo assoluti... e, cosa forse più importante, è molto divertente da eseguire, se si riesce a saltare bene in alto sembra di volare!
Ok, questo è quanto. Ora vado a farmi due tuffi in piscina! :)

Nessun commento: