My Own Workout: Gli ultimi tre giorni di allenamento

martedì 4 agosto 2009

Gli ultimi tre giorni di allenamento

Ohhhhh eccomi qui, pronto per un nuovo post dopo aver cominciato una settimana lavorativa da 8.5 ore giornaliere causa mancanza personale per turni ferie....sono carico come una belva!! Ah ah ah
Domenica sono uscito con l'idea di correre almeno 25km di fondo lento progressivo, ma una volta su strada le sensazioni sono state di pesantezza delle gambe. Partito alle 18:00, l'azione del caldo con l'umidità s'è fatta sentire e all'altezza dell'ottavo chilometro la fronte era già troppo madida di sudore e in più sentivo poca energia e lucidità, segno che non avrei potuto correre per tutti i km prefessati. E infatti la seduta è stata di fondo lento progressivo di 51':12" e le gambe erano veramente scariche.
Il caldo e l'umidità mi limitano e non poco, ma sono comunque soddisfatto di questa uscita, soprattutto dal punto di vista dell'economicità del movimento. Domenica prossima provo a cambiare orario per il lunghissimo, al mattino, sperando di poter sfruttare un pò di frescura..:)

Ieri, invece ho effettuato una seduta di stretching totale su tutto il corpo. 30 secondi per parte intensificando l'allungamento sulle gambe. Una buona seduta di stretching permette di recuperare prima e non sentire le gambe troppo affaticate, se, come me, si svolge un mestiere prevalantemente in piedi tutto il giorno.

Oggi è stata giornata di cambi di ritmo su percorso di 11 km. Tempo ottimale, ieri ha piovuto e c'era un bel caldo secco, cielo turchese senza nuvole....spettacolare!
Ritmo discontinuo, quindi 1 minuto di scatto potente alternato a 1 minuto di recupero a ritmo del fondo svelto: scatti a 3:20/25 a km e recuperi a 4:05/10. Ho tenuto un'azione fluida e rilassata tra i vari cambi con la sensazione di buona economicità. Inizialmente, in fase di riscaldamento avevo un pò male ai piedi, dolore poi scomparso durante la corsa.
Ho suddiviso il percorso da 11km in due tornate: un'andata, appena descritta, di fartlek di 5,5 km e un ritorno, sulla stessa distanza corsa in 18':20" in progressione.
Mi sono divertito, mi esprimo bene sui cambi di ritmo, mi piace davvero tanto come allenamento, in quanto non è mai statico e ripetitivo come possono essere le prove ripetute...
Per completare questa seduta, alla fine ho eseguito 4 serie di skip da 30 salti e tecnica di corsa + 4 allunghi in salita da 700 metri, due dei quali correndo all'indietro in modo da agire sulla capacità di spinta dei piedi. Stretching finale...

Nessun commento: