My Own Workout: Seduta in palestra del 25/01/12: Recupero e scarico

giovedì 26 gennaio 2012

Seduta in palestra del 25/01/12: Recupero e scarico

La sessione di lunedi è stata particolarmente intensa e profonda; ancora adesso, mentre scrivo posso sentirne ancora i sintomi a livello di coinvolgimento muscolare, devo ancora digerire appieno quell'allenamento.
Questa sensazione era parecchio più marcata ieri, infatti avevo molto più acido lattico accumulato. La seduta in palestra è stata quindi di scarico e lavori in scioltezza.

Dopo circa una decina di minuti di riscaldamento con tiri a canestro e circonduzioni di braccia e spalle, mi sono portato sul tappeto, dove ho corso a ritmo blando per 12 minuti. Ho tenuto una velocità di 14 km/h per i primi 6 minuti a pendenza 2%, mentre nella seconda metà ho aumentato leggermente la velocità a 14,5 km/h.
Buona scioltezza generale nell'azione, ma sentivo le gambe incriccate, specialmente nella zona dell'interno coscia.

Senza pause ho proseguito con 10 minuti di salto con la corda a ritmo svelto, ma non tiratissimo, rimanendo con le ginocchia piuttosto basse, senza enfatizzare troppo i salti. In questo modo, ovvero in assoluto rilassamento, ho eseguito tutte le combinazioni di salto che mi venissero in mente. Rispetto alla frazione di corsa, ho potuto sentire le gambe meno incriccate durante l'azione.

In successione, esercizi di corpo libero totali su tutto il corpo sfruttando principalmente la sbarra da trazioni e la spalliera. Sono passato da un esercizio all'altro senza pause troppo lunghe, in modo da rendere il tutto più aerobico. Il grosso vantaggio del corpo libero è che, contemporaneamente, in un solo esercizio si azionano più distretti muscolari contemporaneamente, e questo è quello che chiamo ALLENAMENTO TOTALE! Il tempo risparmiato è notevole e i risultati garantiti, usando un solo "attrezzo da palestra": IL NOSTRO CORPO!

L'ultima fase, quella su cui già in partenza avevo intenzione di sbilanciare è stata lo stretching in assoluto rilassamento e scioltezza. Mi sono allungato in profondità, su tutti i distretti, respirando bene, con cura della scioltezza.
Alla fine ho potuto avvertire di aver smaltito un bel pò di acido lattico, ma non ancora del tutto. Comunque rispetto all'inizio della seduta, buone sensazioni.

Ancora tanto stretching...

Nessun commento: