My Own Workout: Allenamento: l'ultima settimana.

domenica 19 febbraio 2012

Allenamento: l'ultima settimana.

Arrivo a fare un resoconto delle sedute di allenamento in un unico post. La settimana appena trascorsa è stata parecchio intensa dal punto di vista fisico, non tanto per le sessioni di allenamento, quanto per il volume di lavoro per me aumentato nella mia azienda.
Sono state cambiate alcune mansioni e di fatto sono rimasto l'unico addetto al banco fisso a servire i clienti, mentre agli altri tre colleghi sono state affidate mansioni secondarie di gestione magazzino; il che significa ritmo serrato e quasi non stop per me! :D
Tra martedi e giovedi credo di aver tenuto una media di 7,5/8 km di camminata al giorno solo per servire e, ovviamente, sono poi andato regolarmente ad allenarmi in palestra.

In sintesi, mi sto concentrando sempre più su un tipo di allenamento totale, che abbraccia più attività aerobiche, di tonificazione e stretching. Cerco, ad ogni uscita di sperimentare sempre qualcosa di nuovo, che siano esercizi a corpo libero, tecniche al sacco pesante ecc.
Negli ultimi mesi, sto trovando di grandissima utilità la messa in pratica delle tecniche di rilassamento e di concentrazione sul respiro. Questo aiuta tantissimo nelle attività di resistenza, in quanto il rilassamento permette davvero di utilizzare le energie essenziali alla pratica svolta.

Sto crescendo dal punto di vista della flessibilità muscolare, sto curando questo aspetto e ci sto lavorando su a dovere: le mie sedute di stretching sono molto regolari, in pratica le eseguo tutti i giorni prima e dopo l'allenamento, ancora di più nei giorni di scarico.
Gli effetti positivi riesco a vederli nella migliorata capacità di portare i calci alti.

Con ben tre sedute qualitative di corsa a settimana, più tutta la preparazione aerobica supplementare, sto portando il mio motore su di cilindrata. Il mio criterio è portare il tutto all'essenziale, massimo con il minimo usando tutto ciò che è utile scartando il superfluo. Evito così la noia.

Ad esempio l'allenamento di ieri mattina: 10 minuti di corsa a 14,5 km/h, 2% di pendenza + 10 minuti di bici da spinning a resistenza media + 10 minuti di salto con la corda con tutti i giochi di gambe + 10 minuti di lavoro sulla tecnica delle gambe in posizione di guardia (footwork) con diretti e slittamenti al sacco pesante + 10 minuti di tecniche di Chi Sao alla sbarra di ferro della macchina da trazioni (utilizzata come se fosse un manichino di legno da kung fu) + 10 minuti di tutte le tecniche di nunchaku + richiamo della forza su tutto il distretto degli addominali, obliqui e lombari + stretching profondo in chiusura.
Faccio tutto questo sempre in rapida sequenza, proprio per aumentare la cilindrata del motore; di sabato gli spazi in palestra sono maggiori e io ne approfitto! :D



(Le tecniche di nunchaku di qui parlavo prima: in questo video realizzato la scorsa estate si possono vedere anche maneggi a doppio nunchaku).

Nessun commento: