My Own Workout: Tabella di allenamento del 17/03/12

domenica 18 marzo 2012

Tabella di allenamento del 17/03/12

In palestra:
- Riscaldamento con slanci di gambe e braccia, saltelli sul posto, circonduzioni del busto e tiri a canestro per una decina di minuti.

- 12 minuti di corsa sul tappeto, in scioltezza, cercando una condizione di rilassamento generale; velocità 14,5 km/h a pendenza 1,5%.

- 5 minuti di salto con la corda, tutte le combinazioni in sequenza rapida mantenendo le ginocchia basse per esercitare maggiore velocità.

- 10 minuti di tecniche di calcio combinate al sacco pesante. E' l'allenamento tecnico di Jeet Kune Do per il proprio "arsenale naturale". Durante le sequenze ho accentuato il lavoro delle gambe con veloci spostamenti in tutte le direzioni; principio dell'energia fluente nel portare i colpi.

- 5 minuti di salto con la corda, enfasi sulla velocità di piedi e sulle cosidette "navette" avanti e indietro, sempre saltando. Combinazioni rapide di "criss-cross" e "double unders".

- 10 minuti di maneggi con doppio nunchaku: oltre ad aver lavorato sulle sequenze di doppio maneggio, ho anche continuato con le rotazioni di catenza usando il palmo della mano come perno, e con i passaggi dietro la spalla. L'utilizzo di nuovi modelli di nunchaku, più solidi rispetto a quelli che avevo in precedenza, mi sta permettendo di ottenere consistenti miglioramenti.

- Circuito di richiamo della forza con manubri; ho usato una "tecnica" chiamata PHA (Peripheral Heart Action): si tratta di eseguire il proprio circuito di forza alternando, in rapida sequenza d'esecuzione, parti alte e parti basse fino ad arrivare al centro, ovvero la fascia addominale e lombare.
In questo tipo di allenamento, non esistono pause tra le serie, il che lo rende, di fatto, un lavoro aerobico oltre che di tonificazione. La circolazione sanguigna non rimane così localizzata su un solo distretto muscolare andandolo così a congestionare e l'esercizio risulta più armonicamente distribuito su tutto il corpo.

- Stretching finale con grande cura di rilassamento e respirazione.

Sensazioni: allenamento svolto in grande scioltezza; ho cominciato avendo un gran sonno negli occhi, stanco dalla settimana lavorativa, perciò ho impostato il tutto al fine di "richiamare l'energia". Una seduta di rigenerazione quindi.

Nella notte, poi, sono andato a divertirmi con gli amici e per noi, l'andare a divertirsi non signigica uscire a sballarci e distruggerci di alcolici, no, niente di tutto questo: usciamo e andiamo a farci delle grandi sudate sulla pista da ballo.... :D Lì sono in grado di ballare per due ore filate senza accorgermene, e, dato il particolare tipo di ballo che seguiamo, l'INDUSTRIAL DANCE, per me significa sempre ESERCIZIO AEROBICO SUPPLEMENTARE. Un esempio:


(L'azione aerobica di ballo: movimenti liberatori e di potenza, una figata pazzesca! Video dimostrativo che ho realizzato per un concorso)

Oggi, domenica, mi sono rilassato facendo una tranquillissima camminata in campagna. Più tardi un pò di stretching. :D

Nessun commento: