My Own Workout: Wooden Dummy, Salto con la corda, Isometria

venerdì 25 ottobre 2013

Wooden Dummy, Salto con la corda, Isometria

(Una sequenza di allenamento di JKD all'Uomo di Legno risalente allo scorso inverno, realizzata per il blog. Gioco di gambe (footwork), slittamenti, tutte le tecniche. Perfetto per dare una bella sferzata di agilità e potenza ai muscoli. Una bella dose di reattività. Il fisico ha risposto bene dopo diversi mesi in cui non mi sono più sottoposto a questo tipo di allenamento; oggi qualche dolorino lo sento. Molti muscoli coinvolti :))


Proseguo nella mia settimana di recupero all'insegna del Cross Training (allenamento incrociato). Mentre scrivo, venerdi sera, posso affermare che, sebbene la mia settimana lavorativa sia stata più corta, dal momento che sono rientrato martedi, i rimanenti quattro giorni sono stati molto intensi dal punto di vista sia mentale (diversi clienti rognosi con il bonus del capo che ci si è messo pure lui da mercoledi) sia fisico, con una media di chilometri percorsi camminando in magazzino, vicina ai 10 giornalieri buoni, senza fare affermazioni esagerate.
Per tutta la settimana, sono arrivato a fine giornata parecchio cotto, martedi con ancora la mezza di Amsterdam chiaremente percepibile nelle gambe.
Ovvio che quando mi sento i così, le sedute non possone che essere corte ma belle secche ed intense, come quella svolta ieri sera:

- 10' riscaldamento con tecniche pugilistiche al sacco di velocità; boxe a vuoto con parecchi giochi di gambe.

- 10' minuti di ripasso tecniche miste di JKD (Jeet Kune Do  http://it.wikipedia.org/wiki/Jeet_Kune_Do) al Wooden Dummy (Uomo di Legno http://it.wikipedia.org/wiki/Wing_Chun) obiettivo muovere la parte alta del corpo unendo però anche tecniche di calci bassi e alti.

(Esempio di allenamento avanzato al Wooden Dummy)

- Ben riscaldato, a seguire, 10' di salto con la corda prediligendo la corsa calciata indietro per sollecitare i bicipiti femorali, muscoli antagonisti dei quadricipiti, più coinvolti nell'azione di corsa, ancora un pò affaticati con relativa necessità di recuperare. Ritmo svelto ma sciolto.

- Esercizi isometrici su tutta la zona addominale e lombare; il cosidetto Core Stability. 2 serie da 10'' di tenute isometriche per parte. Anche rimanendo in posizione di massima trazione ho comunque cercato di respirare regolarmente.

- Stretching profondo prima di andare a letto.

Alla prossima! :)

Nessun commento: