My Own Workout: Il Tao della flessibilità

sabato 8 marzo 2014

Il Tao della flessibilità


 
Ieri sera a fine giornata ero parecchio stanco dalla settimana, per cui ho preferito rimandare la seduta di stretching dinamico a stamattina. La mia flessibilità è molto migliorata da 4-5 anni a questa parte, merito anche del fatto che mi sono impegnato in allungamenti giornalieri regolari. Sebbene io sia lungi da essere al livello di questo ragazzo mostrato nel video, tuttavia, rispetto a quando ero ragazzino, piuttosto legato nelle articolazioni, ora sono migliorato dell'80%.
Fare stretching regolarmente, in massima scioltezza, rilassamento, e curando la respirazione profonda, aiuta a recuperare energie più velocemente.
 
A metà pomeriggio, a ritmo non lento, lentissimo di rigenerazione, mi dedicherò a 25' di vogatore e ancora un pò di allungamento. Stasera mi aspetta una bella nottata con gli amici, tutti in pista a ballare! E quando si tratta di ballare, non siamo certo un gruppo che si risparmia!! :)
Buon allenamento!
 
(Attrezzo inutilizzato, destinato a prender polvere sotto al letto di mia zia, l'ho preso in custodia, pulito e rimesso a nuovo. Ed ecco il famigerato tappeto magnetico. A mio avviso di gran lunga superiore ai modelli a motore elettrico. Anche se è necessario tenersi alle maniglie per riuscire a dare trazione con i piedi, qui per andare avanti bisogna spingere e non poco a differenza del suo cugino più famoso nelle palestre, in cui la spinta e il lavoro dei piedi sono quasi inesistenti e il corridore viene portato avanti dal nastro. Qui è l'atleta che muove il nastro, più ci dai dentro e più velocità prendi. Il piano, essendo inclinato. fornisce una salita disponibile a tempo pieno! E correndo in salita l'efficacia allenante e l'impegno sono elevatissimi.
Sottovalutatissimo dai più in quanto poco pubblicizzato, poco di moda e poco da fighi, ma qui sopra si fa davvero fatica! Nasce specialmente per camminarci sopra, io vi dico per mia esperienza personale che ci si può anche correre egregiamente, certo, con il giusto passo da salita e con scarpe da running.)
 
 
 

2 commenti:

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Il video è impressionante, soprattutto per la massa muscolare del ragazzo!

MB ha detto...

E poi ci va un'enorme costanza per sviluppare e successivamente mantenere, questo tipo di elasticità.... ;)