My Own Workout: Stra Montaldeo 2 - Una gara ben riuscita

domenica 19 luglio 2015

Stra Montaldeo 2 - Una gara ben riuscita

(Oggi il caldo è stato più gestibile, anche grazie a diversi passaggi completamente all'ombra)

(Il giudice Pier Marco Gallo attento a presidiare la zona parcheggio dopo i fatti sfortunati di domenica scorsa ad Ovada)


(Ancora, giudici UISP attenti e vigili in zona parcheggio. Oggi, anche mio papà ha volontariamente presidiato la zona parcheggio insieme ai giudici, al fine di scongiurare fastidiosi furti e scassinamenti come accaduto la scorsa settimana durante lo sfortunato "Trofeo Soms" di Ovada. Trovo che questa sia una risposta importante data dai giudici UISP, che dimostra la volontà di fare bene. C'è da augurarsi che questo sia di buon auspicio per il futuro e che questi presidi, magari anche con l'appoggio di volontari, vengano mantenuti; Desiderio espresso anche da molti atleti prima della partenza)


(Soddisfatto della mia prestazione!)


(Il nostro Team Quality: la gara femminile, nell'ultimo periodo, si snocciola tutta qui)



La Stra Montaldeo, una gara che non avevo mai corso prima, ma che, proprio a causa della sua collocazione territoriale, già visionandola sul volantino podistico provinciale un mese fa, mi ispirava molto, come si suol dire "a pelle". 
La zona dell'ovadese, infatti, a livello di corsa su strada, offre sempre nuovi stimoli, e sfide, visto e considerato che i durissimi percorsi che volontariamente si vanno ad affrontare, non possono essere assolutamente improvvisati, ma anzi, preparati minuziosamente, nulla dato al caso.
Montaldeo cade esattamente una settimana prima della "Monferrina" di Rocca Grimalda e, con quest'ultima, costituisce una doppietta micidiale di appuntamenti podistici a cui non si può mancare assolutamente.
Meno caldo rispetto ad un paio di settimane fa in quel di Mornese; percorso tecnicissimo da 8,5 km che sarebbe stato molto meglio correre con scarpe da trail, piuttosto che con le canoniche da strada; questo a causa dei consistenti tratti di sterrato ed erba che hanno messo a dura prova il grip delle suole, specialmente in un tratto erboso, in cui è stato necessario effettuare una corsa quasi balzata per procedere.
Tracciato segnalato ottimamente, con frecce e operatori all'altezza delle svolte; rifornimenti idrici più che sufficienti. Una gara che avevo pianificato, e preparato, in modo da correrla in progressione, e così ho fatto in modo soddisfacente. Su percorsi del genere è fondamentale, per me, concentrarmi sulla distribuzione graduale dello sforzo, solo così mi risulta agevole affrontare gli impegnativi strappi in salita, recuperando parecchie posizioni.
La gara presentava l'apice massimo di difficoltà proprio sul finale, tra il settimo e l'ottavo chilometro, con uno strappo secco di più di 400 m in salita su sterrato, notevolmente verticale. Solo in questo frangente, procedendo di corsa, mi sono trovato impiccato e ho perso circa tre posizioni.
Da qui, è stato necessario alternare la tecnica di marcia in salita con tutto il peso proiettato in avanti, alla corsa, fino poi a sbucare in paese, nuovamente su asfalto, per affrontare l'ultimo chilometro.
Il finale è stato piuttosto intenso e impegnativo, ma, anche se ho avuto un piccolo calo sull'ultima salita, ciò non mi ha impedito di chiudere la mia prova in 39':09" e sono molto soddisfatto!
Da menzionare anche gli amici in gara con me oggi:
Tiziano, che di gara in gara stai capendo come gestire bene lo sforzo e distribuirlo lungo il tracciato. Avanti così!
Alessandro che, da leggermente influenzato, hai stretto i denti fino in fondo; non oso immaginare che sforzo abbia comportato per te, non al 100%, arrivare in fondo ad un percorso straccia gambe come questo! Bravo!
Claudia, dopo il danneggiamento di domenica scorsa, oggi sei tornata a sorridere all'arrivo e sei stata completamente ripagata con un'ottima gara svolta! Seconda, a nemmeno un minuto dalla tostissima Ilaria, è motivo di soddisfazione personale. Dajeee!!! :D

Oggi a Montaldeo sono stato da dio, bella gente, atmosfera rilassata, caldo quasi placato sotto al gazebo dell'abbondante ristoro. Bell'ambiente! 
Ringrazio tutti gli amici per la bellissima mattinata, ci si vede a Rocca domenica prossima!

Per ulteriori info sulla gara, e per visionare la classifica, vi invito a visitare il blog di Fausto Deandrea http://deandeafausto.blogspot.com 


Nessun commento: