My Own Workout: Protocollo Tabata e Corsa: il test

martedì 6 settembre 2016

Protocollo Tabata e Corsa: il test



Eccomi velocemente ad aggiornare con la sessione di allenamento svolta stasera.
Ho voluto sperimentare sul campo il famigerato Protocollo Tabata applicato alla corsa; nella fattispecie su due giri di un circuito da 2,2 km per un totale di 4,4 km. In poche parole si tratta di alternare 20" ad altissima intensità a 10" di recupero, che praticamente è quasi nullo. Tutto questo senza soluzione di continuità fino al termine del minutaggio che si decide di completare.

Normalmente, le versioni classiche prevedono dai 4 agli 8 minuti di esercizio che per un fondista sono un inezia; la vera sfida sta nel protrarre questo lavoro intenso ad almeno 20' totali di esercizio e fidati è davvero una sfida. Mi sono divertito molto nel farlo; premetto che bisogna impegnarsi moltissimo nei cambi di ritmo e darci davvero dentro negli sprint, che, badate bene, non sono assolutamente come gli scatti sugli 80-100mt, qui la differenza è che si va sempre avanti e non si recupera praticamente mai con soli 10" a disposizione.

Il primo test è andato molto bene, senza rendermene conto ho completato i 4,4 km sotto i 15'. Un "protocollo" di allenamento da tenere sicuramente in considerazione!

A presto!



Nessun commento: