My Own Workout: Form Intervals in pista & Ski Walking

martedì 18 luglio 2017

Form Intervals in pista & Ski Walking

Buongiorno amici e amiche sportive!

Post dedicato alla sessione di allenamento di stamattina; uscita di richiamo sulla velocità, ispirato alla "tradizione Lydiard", utilissimo per mantenere la capacità anaerobica e la reattività muscolare, senza andare ad intaccare lo stato di forma e il condizionamento di base (come ben saprete, o forse no, troppi richiami di qualità fanno decadere la forma aerobica e il condizionamento fisico generale, sviluppato con tanto impegno e fatica).

Nello specifico, si tratta di eseguire sprint sub massimali sui rettilinei e recuperare in curva ad un ritmo poco superiore al jogging; "sprint/float - sprint/float - sprint/float - Bang! Bang! Bang! Senza soluzione di continuità, per parafrasare Lydiard :D Obiettivo, giocare con l'intensità.
La versione adattata che abbiamo messo in pratica io e il Viper stamattina, ha avuto come focus la forma di corsa e l'allineamento posturale in tecnica ChiRunning.
Che ci crediate o meno, nel ChiRunning le variazioni di velocità in corsa non si attuano spingendo di più con le gambe, bensì rilassando completamente tutta la muscolatura e andando ad aumentare o diminuire l'inclinazione del corpo in avanti dalle caviglie. Se si desidera maggiore velocità, ci si inclina di pìù, e viceversa di meno quando si vuole rallentare. E' tutto qui, l'inclinazione del corpo è come un pedale del gas, una "caduta controllata"; alla fine ci si accorge che l'unico distretto muscolare a lavorare "in contrazione" quasi isometrica costante è la fascia addominale, fondamentale per mantenere il corretto allineamento posturale in corsa.


(ChiRunning: mantenendo il corretto allineamento posturale, aumentando l'inclinazione
 del corpo in avanti, aumenta di conseguenza anche la velocità

Abbiamo quindi fatto questi intervalli di forma per 20' totali. Successivamente siamo passati al Nordic Ski Walking con ancora 2,5 km in scioltezza come defaticamento. Un'ottima uscita di combinato alla fine, bella allegra e divertente.
Vi saluto con ancora un contributo video che potrebbe in qualche modo ispirarvi. Il grande coach internazionale Arthur Lydiard spiega nei minimi dettagli l'allenamento che ho trattato in questo articolo. Buona visione!!


Nessun commento: