My Own Workout: Lungo all'alba

domenica 16 luglio 2017

Lungo all'alba

Ciao a tutti!

Come sempre più spesso accade in queste domeniche estive, le mie sveglie mattutine sono settate tra le 5:30 e le 5:45, per una semplice ragione: giocare d'anticipo sulle temperature. Dopo aver fatto colazione e completate le varie "fasi toilette", per le 6:25 sono già operativo e non importa se magari sto dormendo in piedi! XD

La seduta di oggi ha riguardato il lungo, tipicamente combinato, come vuole la tradizione My Own Workout. Mi piace pianificare allenamenti di triathlon al 100% non ortodossi, solitamente molto più pratici e funzionali rispetto alla tradizione, in quanto sostituiscono sovente il nuoto con la macchina isotonica conosciuta come remoergometro e come ultima frazione, il salto con la corda. Con una spesa di appena 2€ è già possibile acquistare una buona corda, ma nell'immaginario collettivo questo tremendo attrezzo da allenamento viene visto come un gioco da bambini, quindi snobbato; inoltre non è necessario spendere capitali in scarpe dedicate, dal momento che un buon paio di sneaker va più che bene. La verità è che più del 90% degli sportivi non è in grado di saltare la corda.


NORDIC RUNNING ITALY: Il primo sito ufficiale in
Italia sul Nordi Running

Se mi avete seguito nei post delle scorse domeniche, saprete benissimo che quella appena descritta è una delle molteplici ricette di combinato che si possono sperimentare; tutto sta ad avere fantasia e voglia di sperimentare, sempre, ovviamente guidati dal buon senso e dall'equilibrio. L'uscita domenicale ha la pura finalità di richiamo aerobico, e per quanto mi concerne, la lunga durata che contraddistingue queste sessioni diventa una vera e propria "pratica meditativa", cerco infatti di non pensare a nulla quando vado, il movimento viene da se, le intensità variano al variare del profilo altimetrico del tracciato. tutto ciò che curo è lo stare rilassato e respirare bene. In definitiva far lavorare il sistema aerobico.


(Tipico sound da "Doping Acustico" mentre sono impegnato al remoergometro 
o nel salto con la corda) 


Ecco la tabella di marcia nello specifico:

- 10' di esercizi specifici per la mobilità articolare come riscaldamento.

- 10' di salto con la corda con focus sulla reattività dei piedi; balzi appena accentuati ad altissima frequenza.

- 1h di Mountain Bike collinare su continui mangia e bevi di una certa difficoltà su fondo misto.

- 50' di marcia in tecnica Nordic Ski Walking; focus sull'ampiezza della falcata e sulla rapida cadenza di spinta con le braccia. Alternanza di tecnica alternata e spinta doppia in una sorta di "fartlek a punti di riferimento visivi".

- Esercizi di tonificazione con eleastici sulla parte superiore del corpo. Addominali e infine stretching generale.

Alla prossima! ;)



Nessun commento: